Le prime sei settimane di servizio tenutesi durante il London Food Month sono solo l’inizio di un percorso più ampio e durevole al servizio della comunità di Londra nella lotta contro lo spreco alimentare 

 Con oltre due tonnellate di ingredienti recuperati, 6500 piatti serviti, 300 volontari e 30 chef coinvolti, non potremmo essere più orgogliosi del decollo del Refettorio Felix. La partnership con St Cuthbert’s e The Felix Project ha reso possibile questo grande risultato sin dal primo giorno di servizio, il 5 Giugno, quando il fondatore di Food for Soul Massimo Bottura ha creato un menù da tre portate a partire da 50 cassette di ingredienti in surplus consegnate la stessa mattina. Dopo una “zuppa di tutto” e quello che può essere ormai considerato un piatto iconico anti-spreco, il pesto di briciole, Massimo Bottura ha voluto concludere con un omaggio alla cultura britannica: un gelato all’earl grey e biscotti.

Dopo di lui, molti altri chef ospiti si sono uniti al team di cucina: da Alain Ducasse a Enrico Cerea, da Claire Smyth a Margot Henderson, ogni chef ha generosamente donato il proprio tempo e la propria professionalità al fine di promuovere il valore autentico di ogni ingrediente, gustoso e perfettamente commestibile, e servirlo in un pasto nutriente.

Già a 2100 ospiti da condizioni di vulnerabilità sociale è stato servito il pranzo negli spazi appena rinnovati a Earl’s Court. E molti altri sono ancora attesi: grazie a The Felix Project e St Cuthbert’s, il Refettorio Felix sarà aperto e servirà il pranzo anche dopo la fine del London Food Month, ponendosi, negli anni a venire, come eredità del festival alla città di Londra. Volontari, sponsor, sostenitori e fornitori sono più che benvenuti a unirsi a noi!

L’atmosfera moderna e accogliente, assieme alla funzionalità e la versatilità dello spazio ideato dall’architetto Charles Wainright e lo studio di design d’interni StudioIlse, renderanno il Refettorio Felix un centro di valore per la comunità. Sia la cucina che la sala, infatti, sono ora disponibili in affitto per tenere workshop, corsi, seminari di team-building, cene private e qualsiasi altro tipo di evento. I ricavati costituiranno un sostegno significativo alla sostenibilità del Refettorio, che vogliamo diventi un incubatore culturale aperto alla comunità nella sua interezza.

Vuoi diventare un volontario? Vuoi tenere un evento al Refettorio Felix? Vuoi unirti a noi? Vuoi saperne di più? Visita www.refettoriofelix.com