Dopo il successo del Refettorio Ambrosiano durante ExpoMilano2015, abbiamo deciso di continuare a collaborare con comunità, volontari e chef proiettandoci insieme verso un nuovo progetto estero. In previsione dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, puntiamo ad aprire un Refettorio Rio nel quartiere Lapa, cuore pulsante della città. Con l’approvazione del Comitato Olimpico Ufficiale, prevediamo di spalancare le porte proprio durante le prossime Olimpiadi. Secondo le aspettative, potremo servire oltre 20.000 pasti ricavati da circa 12 tonnellate di cibo recuperato dal Villaggio Olimpico. Oltre a essere una mensa, Refettorio Rio terrà corsi sullo spreco alimentare, lezioni di cucina e tirocini pratici che aiuteranno nel sostentamento di intere famiglie locali.

Per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto.
Ristrutturare debitamente uno spazio abbandonato si pone come un obiettivo dispendioso, ma il risultato potrà garantirne la sopravvivenza sul lungo termine. Solo così potrà diventare un punto di ritrovo fondamentale per la comunità. Anche dopo la chiusura dei Giochi Olimpici, vogliamo che il Refettorio Rio continui a servire pasti e ad accogliere programmi di formazione.
E’ solo con il tuo aiuto che riusciremo a realizzare Refettorio Rio e a creare una futura comunità di chef, volontari e ospiti.
Durante i Giochi Olimpici, rinomati chef da tutto il mondo viaggeranno dai loro ristoranti per cucinare al Refettorio Rio, e attrarre così l’attenzione del pubblico sulle problematiche dello spreco alimentare e della fame -due facce della stessa medaglia.

Aiutaci a realizzare il Refettorio Rio.
Il tuo contributo può fare la differenza!