Il nostro approccio

Food for Soul non è un progetto di carità: è un progetto culturale. Il nostro approccio alternativo alla costruzione di progetti comunitari si basa su tre pilastri principali: Qualità delle Idee, Forza della Bellezza e Valore dell’Ospitalità.

Qualità delle idee

La Qualità è al centro di ogni nostro progetto. Per questo motivo, coinvolgiamo professionisti da diversi settori che condividono con noi creatività, competenze ed esperienza per rendere i nostri progetti stimolanti e d’impatto.Grazie al loro contributo, possiamo trasformare l’ordinario in straordinario e allo stesso tempo promuovere il valore di cibo, spazi e persone.

quality-of-ideas

Forza della Bellezza

La Bellezza è un linguaggio universale che può ispirare e portare al cambiamento. Contaminiamo i nostri progetti di arte e design al fine di creare un ambiente dove non solo i nostri ospiti, ma l’intera comunità, possa sentirsi valorizzata e accolta. Che il nutrimento sia per il corpo, ma anche per l’anima.

power-of-beauty

Valore dell’Ospitalità

Condividere un pasto seduti intorno allo stesso tavolo è un gesto di inclusione. I pasti sono cucinati con ingredienti di qualità, impiattati attentamente e serviti ai nostri ospiti da un team di volontari. Le stoviglie vengono scelte specificamente per creare un ambiente accogliente, dove gli ospiti possano godersi il pasto e socializzare, e dove la comunità locale possa riscoprire la bellezza e il calore dell’ospitalità.

food-for-soul-11

Grazie all’arte, al design e alla bellezza, trasformiamo spazi dimenticati in luoghi di socializzazione per accogliere non solo i nostri ospiti, ma l’intera comunità.

I nostri ospiti arrivano da situazioni di vulnerabilità sociale e insicurezza alimentare. Li accogliamo in ambienti curati e stimolanti, invitandoli a sedersi e a godersi un momento di convivialità attorno ai piatti nutrienti e bilanciati serviti direttamente al tavolo da un team di volontari.

I pasti sono preparati a partire da eccedenze alimentari che altrimenti verrebbero gettate via. Mercati, supermercati, produttori e fornitori donano cibo di qualità perfettamente commestibile, che viene trasformato in menù di tre portate con un equilibrato contenuto nutritivo. Il nostro obiettivo è di rivelare il potenziale degli ingredienti in ogni fase della loro vita. Banane annerite, pomodori troppo maturi e pane raffermo sono reintrodotti nella catena alimentare, con un valore aggiunto.

Costruiamo i nostri progetti con persone con cui condividiamo missione e visione:

  • chefs

    Chef

    Invitando chef professionisti a lavorare nelle nostre cucine e a condividere le loro abilità, conoscenze e creatività, vogliamo comunicare il vero valore degli ingredienti di recupero e incoraggiare il nostro staff e i nostri volontari, così come altri soggetti del settore, a combattere contro lo spreco alimentare.

  • creative

    Artisti

    Coinvolgiamo artisti, designer e architetti da tutto il mondo, Il cui approccio unico e la capacità di pensare fuori dagli schemi ci aiuta a valorizzare ognuna delle nostre location, trasformando mense tradizionali in centri comunitari funzionali e stimolanti.

  • volunteer

    Volontari

    I nostri progetti sono sostenuti da molti volontari che dedicano tempo ed energie ad aiutare in cucina, servire ai tavoli, accogliere gli ospiti e prendersi cura degli spazi.